Salsomaggiore da podio

Salsomaggiore, 20 novembre 2011

Una rimaneggiata formazione “da paura” ha onorato l’oramai mitica staffetta di Santa Lucia aggiudicandosi il terzo gradino più basso del podio.

3 ore 8 minuti il tempo impiegato dai nostri frazionisti per percorrere i 46 km dell’appenino parmense con partenza e arrivo nella piazza antistante le storiche Terme di Salso.

A partire era l’esordiente Maurizio Lorenzini (esordiente è riferito alla maglia sociale che quest’oggi indossava e non certo all’età anagrafica… per quella è oramai prossimo al pensionamento, ndr) che percorreva i suoi 8 km all’inseguimento del “lato B” di una giovanissima ed altrettanto carinissima staffettista del Cus Parma.

Maurizio dava il cambio in quinta posizione al secondo prestito giornaliero Gavazzi. Marco percorreva i suoi 10 km ad un passo davvero elevato (tanto da porci il dubbio come mai avesse accettato di correre con noi,ndr)  recuperando qualche secondo sulle staffette che chi precedevano e dando il cambio al giovane Valentino di Viale Argonne, Emanuele Bertolotti.

 

Emanuele partiva deciso con passo spigliato, quasi come se avesse dormito tutta sera prima anziché…. Azz, Beato lui!!!

E toccava quindi al Vinci!
Il vice presidente si letteralmente mangiava i 4,6 km di salita della sua frazione, tant’ é che a fine giornata ci si poneva il dubbio se il ragazzo fosse davvero nativo di Desio anziché del Sestriere.

Cambio col Presidente Bonesini in cima al Colle.
E qui la legge della forza di gravità veniva spiegata meglio che in un test di laboratorio.
Il Près letteralmente volava (o cadeva che dir si voglia,ndr) per i primi 4 km della sua frazione, tutta in discesa, recuperando una posizione e dando il cambio ad Emanuele in quarta posizione a solo un minuto di distacco dalla terza staffetta.

Miraggio podio!

Ed un implacabile Bertolotti non deludeva le attese e sospinto dalle promesse del suo Près (irripetibili in fascia protetta) superava l’avversario e si involava al traguardo in terza posizione meritandosi gli applausi e le urla del folto e caloroso pubblico assiepato in piazza all’arrivo: Grande Valentino!!!!

Onore alla squadra maschile ma tripudio di applausi per quella femminile che si aggiudicava la staffetta. Grandi prove quelle di Alice, Paola, Elena e Francesca che giungeva a braccia alzate in piazza a Salsomaggiore, acclamata da uno speaker di eccezione, il Lorenzini.

 

Lorenzini, questo personaggio che quest’oggi ha onorato la Staffetta di Santa Lucia in un triplice ruolo: prima di stafettista, poi di speaker e poi di latin lover!!!!

Grande Maurizio…. davvero da paaaauraaaaaaaaa!!!!

 

Un pensiero su “Salsomaggiore da podio

  1. Dear president,
    ti ringrazio per tutte le tue menzioni (tranne una) su questo prestigioso sito, mi ha fatto piacere stare con voi, dentro e fuori la gara. A dire il vero quando mi hai “invitato” a far parte del team alle 7 del mattino non ti ho certo benedetto, non volevo correre e tu sai perché, ma dopo sono stato felice di averlo fatto. Ancora meglio il post gara, ovvero la principale ragione per cui venite da queste parti.
    Confermo le qualità podistiche, ma non solo, del lato B che inseguivo, a dire il vero avrei potuto facilmente staccarla nel tratto in salita ma ero, come dire, un tantino ipnotizzato.
    Sono felice per aver dato il mio (relativo) contributo al raggiungimento del podio, meno male che gli altri “maschi da paura” andavano veramente forte, adesso capisco la dura selezione per entrare nella tua società, corrono tutti molto velocemente, beh…quasi tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *